cormorano morto
GEAPRESS – Un cormorano nato e cresciuto a Zinola, quartiere di Savona, è deceduto, nonostante il soccorso prestato dai volontari dell’ENPA, per un probabile avvelenamento.

Il grande volatile è stato soccorso ormai moribondo dai volontari della Protezione Animali in via Brilla, una strada dove, nelle scorse  settimane erano morti diversi colombi e tortore per il mangime avvelenato disperso da ignoti. Sul caso sono in corso le analisi dell’Istituto Zooprofilattico di Legino.

Non è sopravvissuto alla cattiveria umana – commenta l’ENPA di Savona – Un animale che ha avuto la sfortuna di nascere o crescere proprio in quel posto”.

Il sospetto dell’ENPA, infatti, è che il volatile si sia cibato di queste sostanze, che non gli avrebbero dato scampo; nella stessa zona era morto alcune settimane fa un cane, che aveva mangiato un boccone avvelenato trovato nei vicini giardini, frequentati da molte persone ed anche da bambini.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati