GEAPRESS – Era già successo dieci giorni fa, sempre all’autogrill di Varazze (SV). In quel caso si trattava di due colombine abbandonate in una scatola chiusa ermeticamente vicino al cassonetto dell’immondizia (vedi articolo GeaPress). Ma questa volta, sottolinea l’ENPA di Savona, il maltrattamento messo in atto è ancora più pesante. Infatti si tratta di almeno 15 colombe domestiche abbandonate.

Ieri i volontari della Protezione Animali hanno soccorso altre cinque colombe adulte, che erano state anch’esse abbandonate ma, perché in grado di volare, lasciate libere. Si erano “accasate” nel prato di una vicina villa in via delle Agavi, dove i proprietari, vista l’estrema domesticità e dipendenza dal cibo che gli avevano distribuito, hanno avvertito l’ENPA. Un’altra decina di animali, meno confidenti ed imprendibili, sono stati visti volare in cielo sopra i Piani d’Invrea. Chissà cosa ne sarà di loro.

E’ in corso un’inchiesta da parte delle Guardie Zoofile dell’ENPA per individuare il colpevole del feroce abbandono, sperando sia rimasto visibile nel circuito delle telecamere di sorveglianza.

Le cinque colombe sono ora tutte assieme presso la sede dell’ENPA di via Cavour 48 r a Savona; l’associazione lancia un appello a chi possiede una spaziosa voliera e sia disposto ad adottarle gratuitamente; si possono vedere
da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19, telefono 019 824735.

Da giugno i volontari recuperano ogni giorno da 5 a 15 volatili feriti o in difficoltà (merli, rondoni, passeri, tortore, gabbiani, rapaci vari, etc.): ci mancava proprio l’abbandono di un intero stormo di colombi domestici!

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati