cani morti romania
GEAPRESS – Decine di cani morti avvolti in sacchi neri e gettati nelle campagne nei pressi di Clinceni, a pochi chilometri di Bucarest.

Il ritrovamento, reso noto in Italia da Save The Dogs, era stato confermato alcune ore prima dai volontari dell’associazione Vier Pfoten Romania. Gli stessi, una volta individuato il luogo, hanno iniziato ad aprire i sacchi di plastica fotografando il macabro ritrovamento.

Secondo la stessa associazione Vier Pfoten, si tratterebbe di un’altra prova sulle gravi violazioni alla legge. Norme che rimarrebbero solo sulla carta. La segnalazione era arrivata nella giornata di ieri.

Secondo gli animalisti i cani sarebbero stati uccisi, anche se non è chiaro in quale maniera. I volontari hanno parlato di “abbattimenti” e  “brutali uccisioni”.

Secondo Save The Dogs in tal maniera si evidenzia ancora una volta come sia facile in Romania commettere questi abusi. Tali comportamenti andrebbero invece perseguiti penalmente mentre, quanto ora scoperto, dimostrerebbe “l’inettitudine delle istituzioni romene preposte alla tutela degli animali”

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati