cane
GEAPRESS – Intervento dell’associazione Earth in merito a quanto avvenuto nei giorni scorsi in provincia di Roma. Dissapori tra vicini, che sarebbero sfociati con l’uccisione di due cani a colpi di fucile. Secondo l’associazione i proprietari dei cani, rincasando la sera, si sono trovati dinanzi agli occhi una scena agghiacciante: i loro cani erano a terra in una pozza di sangue.

Sul caso sono intervenuti i Carabinieri e secondo una prima ricostruzione, vi sarebbero di mezzo litigi per motivi futili ed una denunica per minacce. L’uomo è stato denunciato e i due cani sottoposti ad autopsia dai veterinari della Asl di Arsoli.

EARTH, associazione nazionale per la tutela giuridica di animali e ambiente, ha assunto la tutela legale dei proprietari dei cani e oltre a costituirsi parte civile nel procedimento giudiziario intende chiedere la pericolosità sociale di questi individui che usano armi per uccidere gli animali dei vicini.

Sono situazioni che cominciano a diventare sempre più frequenti – spiega Valentina Coppola, presidente EARTH – Non è la prima volta che la rabbia nei confronti del vicino viene sfogata uccidendo i suoi animali. EARTH richiede pene esemplari per chi si rende colpevole dell’uccisione di animali a fini di vendetta o ritorsione perché riteniamo fermamente che rappresentino un pericolo sociale e non solo per gli animali”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati