GEAPRESS – I fatti sono avvenuti lo scorso 2 aprile, ma la notizia è stata diffusa solo ora. Una persona invalida è stata aggredita a Roma da un vetturino che non ha esitato a gettarla in terra e sputarle nel volto. La signora, volontaria dell’ OIPA, stava parlando con alcuni passanti delle condizioni dei cavalli romani ancora oggi costretti, nel traffico cittadino, a trainare le botticelle per i turisti.

La categoria, notoriamente protetta dall’ Amministrazione capitolina, attende ancora di essere sostituita (sempre dal Comune di Roma) dalle cosiddette botticelle elettriche.

Non è la prima volta, denunciano all’OIPA, che persone in dissenso per l’uso dei cavalli per le botticelle subiscono tali deplorevoli atti da parte dei vetturini. Non solo l’ Amministrazione del Comune di Roma consente ancora l’uso dei cavalli ma di fatto tollera la violazione del suo stesso regolamento comunale che dovrebbe, in qualche maniera, vigilare sul benessere degli animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO: