GEAPRESS – Proprio un bel ricordo per il turista tedesco in vacanza in Sardegna. Come ogni mattina andava a trovare la cagnolina che accudiva ad Arzachena (OT). Porta il mangiare per lei ed i tre cuccioli. Non vedendola arrivare chiede alle altre persone che badavano, da circa un anno e mezzo, ai suoi bisogni. E’ una tra i tanti randagi, come altri con una storia triste alle spalle. Ma al peggio non vi è mai fine.

La ritrova in campagna centrata da due colpi di arma da fuoco. Uno nel cranio e l’altro che gli aveva trapassato il collo. I cuccioli intanto erano scappati rifugiandosi terrorizzati in un tunnel. Ad occuparsi di loro sarà la LIDA di Olbia. Ve li ricordate? I tanto disprezzati da qualcuno che, questa estate, voleva incenerire i cani della Sardegna (vedi articolo GeaPress). In questi casi, però, a farsi avanti sono sempre gli stessi (disprezzati) volontari.(GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).