GEAPRESS – Tra Modena e Reggio Emilia. Dalle parti di Scandiano, in poco meno di una settimana, sarebbero stati centrati da colpi di fucile, ben tre cani lupo cecoslovacco. Si tratta di una razza di cane che, come suggerisce lo stesso nome, ha molte sembianze del lupo. Il sospetto è che un bracconiere possa averlo scambiato per un lupo italico ed ha così iniziato la mattanza.

Tutto comunque ancora in attesa di conferma ma secondo informazioni circolate in loco, due cani, un maschio ed una femmina, sarebbero stati trovati uccisi a colpi di arma da fuoco. La femmina, scaraventata in un fosso ed il maschio orrendamente crivellato di colpi, specie alle zampe. A quanto pare, il povero cane, potrebbe aver tentato di difendere la femmina, colpita per prima. L’uomo si sarebbe così accanito lasciando il corpo in terra martoriato dalle ferite mortali. I due cani, a quanto pare, si erano allontanati dall’abitazione dei proprietari.

La notizia, circolata  nei luoghi, ha così portato a conoscere una seconda storia, avvenuta sempre in questi giorni a circa un chilometro di distanza. Un terzo cane, anch’esso cane lupo cecoslovacco, centrato alla coscia. Del caso sarebbe stato coinvolto il Corpo Forestale dello Stato che ha già avuto modo di esaminare le lastre radiografiche che mostrano i numerosi pallini da caccia. Intanto, dicono gli appassionati della razza, tenete i vostri cani ben al sicuro.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati