testa maiale
GEAPRESS – Una vicenda incredibile che vede suo malgrado protagonista un povero maiale.

Quando la Polizia Provinciale è intervenuta presso un macello improvvisato a Figline di Prato, il maiale era in fase di abbattimento. Una persona imbracciando un fucile da caccia di piccolo carico sparava contro il povero animale; il secondo individuo, invece, lo colpiva ripetutamente con un pesante martello in ferro. L’animale, rinvenuto ancora in vita ma in gravissime condizioni è stato poi abbattuto da personale qualificato fatto intervenire dalla Polizia Provinciale. Gli Agenti si trovavano nei luoghi, a seguito di una attività di vigilanza disposta all’interno della zona di ripopolamento e cattura di Monteferrato.

Rintracciato il proprietario del fucile da caccia (chi sparava era infatti senza licenza), i poliziotti hanno proseguito con la perquisizione dei luoghi rinvenendo un secondo fucile da caccia risultato rubato. Ritrovate anche numerose munizioni a palla unica, a pallini (entrambe non regolarmente detenute)   una balestra con ottica di puntamento munita di frecce con punte in acciaio a tre lame, tipicamente usata per l’abbattimento illegale di ungulati, numerosi bossoli di cartucce sparati, una trappola dentata a scatto in ferro e un esemplare di volatile morto appartenente a specie vietata (tortora dal collare). Il tutto è stato immediatamente posto sotto sequestro penale.

Oltre alle due persone colte il flagranza ed al proprietario del fucile, si è provveduto alla denuncia del proprietario del terreno.

I reati ipotizzati vanno dal maltrattamento di animali, al porto abusivo di arma, alla detenzione illegale di altre armi (balestra e frecce con punte in acciaio) e munizioni, alla ricettazione (in riferimento alla detenzione del fucile rubato), oltre al reato di caccia all’interno della zona di ripopolamento e cattura e all’abbattimento di specie vietata.

La Polizia Provinciale sottolinea  l’importanza della conoscenza e del costante controllo del territorio extraurbano, nonché l’impegno e la dedizione con la quale gli Agenti operano quotidianamente nella provincia a tutela degli animali e dell’ambiente.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati