labrador
GEAPRESS – Triste epilogo di una rapina avvenuta presso la casa di una anziana signora di Partinico (PA). Due malviventi, atteso l’arrivo di una nipote intorno alle 22.30 di ieri sera, hanno costretto, armi in pugno, a farsi aprire la porta.

Intimato alle due donne di distendersi in terra stavano verosimilmente iniziando a rovistare nella casa quando è intervenuto il cane Labrador. Secondo una prima ricostruzione l’abbaiare del povero animale, intervenuto in difesa delle due donne, deve avere innervosito i banditi che hanno sparato contro di lui due colpi di pistola.

Le esplosioni, avvertite dai vicini, devono a questo punto determinato la fuga dei malviventi. Il cane, sebbene già mortalmente ferito, ha inseguito uno dei due rapinatori fuggito dal balcone. La testa del cane è stata trovata penzoloni adagiata nella balaustra del balcone.

Il cane verrà sottoposto ad esame autoptico dall’Istituto Zooprofilattico di Palermo. Dall’esame dei proiettili si spera di potere ricavare informazioni utili per rintracciare gli autori della tentata rapina.

Sul caso stanno indagando i Carabinieri del Comando Compagnia di Partinico.