Volpe in trappola
GEAPRESS – Sale a 10 il numero delle volpi trovate morte non molto distanti dall’abitato di Villavallelonga (AQ), nella Zona di Protezione Esterna del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. La località è quella di “torrente Rosa”.

Dopo il primo annuncio diffuso ieri dal Parco Nazionale (vedi articolo GeaPress) l’effetto del probabile veleno diffuso nei giorni scorsi continua a mietere le sue vittime.

Nello stesso comunicato di oggi, il Corpo Forestale dello Stato, riferisce di presunto avvelenamento. Il primo rinvenimento di cinque animali era stato effettuato dai Guardiaparco nel pomeriggio di lunedì. I Forestali del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (CTA) di Gioia dei Marsi e del Comando Stazione di Collelongo hanno successivamente trovato altre 5 volpi morte nel corso di diversi sopralluoghi.

I  corpi, sono stati portati all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Avezzano per gli accertamenti di rito. È stato poi attivato il Nucleo cinofilo antiveleno della Forestale che non ha potuto operare oggi a causa dalle condizioni meteo molto critiche. Piogge intense, grandine e vento forte che impediscono ai cani antiveleno di esercitare la loro attività che sarà tentata nuovamente domani.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati