cani imbustati
GEAPRESS – Sono tutt’ora nel bordo strada, in  via Olio di Lino a Palermo. Tre buste contenenti verosimilmente altrettanti cani morti.

Nei luoghi è arrivata, su richiesta dei volontari della LIDA, una pattuglia della Polizia di Stato. Gli Agenti si sarebbero poi messi in contatto con la Polizia Municipale che avrebbe disposto l’invio del furgone del canile municipale.

Secondo i volontari della LIDA la prima segnalazione è pervenuta nella giornata di ieri. Una busta, proprio in via Olio di Lino, contenente un cane morto. Stamane, però, le buste erano diventate tre. Come sono morti i cani e chi ha deciso tale “esposizione”?

Qualche novità potrebbe arrivare dall’azienda municipale che si occupa dell’igiene cittadina. Anch’essa dovrebbe essere stata incaricata dalla Polizia Municipale.

Vogliamo sapere cosa ha causato la morte dei cani – riferisce a GeaPress Alessandra Musso, responsabile della LIDA di Palermo – Tale ritrovamento fa presupporre un evento tutt’altro che  casuale. Un fatto che ci preoccupa non poco. Per questo – ha concluso la responsabile animalista – chiederemo al canile municipale di predisporre quanto necessario per l’autopsia dei cani“.

Intanto, le tre buste con il loro macabro contenuto, attendono ancora che qualcuno le vada a prelevare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati