cucciolo pa
GEAPRESS – Una telefonata arrivata direttamente agli animalisti di Palermo da parte di una pattuglia della Polizia di Stato. Nel tardo pomeriggio di ieri, un balordo avrebbe tentato di annegare un cucciolo nel mare del Foro Italico di Palermo. Sembra che il soggetto tenesse il piccolo cane per le zampe posteriori.

Colpa forse dell’alcol, l’uomo portava poi il cucciolo nel prato del Foro Italico; qui veniva preso a morsi nelle orecchie. Il pronto intervento di una pattuglia della Polizia di Stato, allertata dalle chiamate dei cittadini al 113, ha evitato il peggio.

Il cane – riferisce il volontario Salvatore Barone – è ora ricoverato a nostre spese presso una clinica privata. I nostri ringraziamenti sono rivolti alla Polizia di Stato. Sono stati meravigliosi, intervenendo immediatamente e prendendosi subito cura del cagnolino“. Purtroppo il cucciolo presentava l’asportazione di una parte dell’orecchio sinistro.

L’uomo, un cittadino di origine non italiana, si sarebbe scagliato contro le Forze dell’Ordine intervenute con più volanti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati