cane na
GEAPRESS – L’intervento delle Guardie ENPA di Napoli è avvenuto ieri mattina in Via Toledo, al centro dei quartieri spagnoli. Proprio in quel posto era stata segnalata una sparatoria. Le vittime sembravano essere un cane ed un gatto.

L’automobile delle Guardie dell’ENPA si è subito diretta nei luoghi, rinvenedo per primo il corpo di un gatto nero femmina non sterilizzato, che era stato trapassato da parte a parte da un proiettile esploso da un colpo di  pistola. Nel vicolo successivo, invece, un cane di piccola taglia, maschio, microchippato ed a quanto sembra non registrato in Campania. Secondo le voci raccolte dall’ENPA sembra che la stessa mano sia stata responsabile della morte dei due poveri animali. Forse, si tratta di quella di un ragazzino  che voleva fare il duro.

Il cane, riferisce sempre la Protezione Animale,  era conosciuto nel quartiere; gironzolava allegro durante i pomeriggi assolati, appartenente a qualcuno che magari lo sta ancora cercando.

Sul luogo sono intervenuti anche il Garante degli Animali ed una volontaria animalista.

I quartieri Spagnoli, afferma l’ENPA di Napoli, sono spesso additati come luogo infausto, e questo avvenimento ne potrebbe essere la prova. Ieri mattina, però,  c’erano anche tante persone che piangevano per le povere vittime.

Gli Agenti dell’ENPA, in collaborazione con la locale Stazione dei Carabinieri, hanno iniziato le indagini sperando di risalire al motivo del gesto crudele ed al suo responsabile. L’appello, per chi dovesse avere notizie, è quello di mettersi in contatto con l’ENPA di Napoli, anche in forma anonima. Questa la mail diffusa: napoliguardienpa@hotmail.com

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati