laccio cappio II
GEAPRESS – Si è salvato grazie all’intervento dei Forestali della Regione Sardegna, Ispettorato Provinciale Olbia Tempio, il cane rimasto bloccato in un trappola tipo “laccio” metallico, disposta nella boscaglia di Sarra di Idda.

La trappola, piazzata verosimilmente per la cattura dei cinghiali, era collocata lungo un camminamento abituale della fauna selvatica. Il povero cagnolino si trovava però a percorrere lo stesso percorso ed ha rischiato così di perdere la vita stretto dal nodo scorsoio del laccio metallico. Notato da alcuni escursionisti è così scattata la segnalazione ed il  successivo intervento dei Forestali.

Purtroppo trappole di questo genere rappresentano un mal costume molto diffuso nel mondo venatorio illegale italiano.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati