cavie sv
GEAPRESS – Ad intervenire presso l’Istituto Alberghiero “Duca di Buonvicino” di Napoli, è stato il personale del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente di San Sebastiano al Vesuvio (NA) del Corpo forestale dello Stato. Su segnalazione del Dirigente scolastico si era infatti avuta notizia di un grave atto vandalico messo in atto di notte già nei giorni scorsi.  Animali da laboratorio rinvenuti in maniera orrenda all’interno dell’Istituto.

Stante quanto comunicato dal Corpo Forestale gli animali sono una decina tra cavie e altri roditori alcuni dei quali trovati morti e cosparsi di vernici e agenti chimici. Secondo la Forestale erano stati con tutta probabilità uccisi. Quattro animali erano ancora in vita, ma tre di loro sono purtroppo deceduti dopo poco tempo.

Sempre secondo la Forestale gli autori del crudele gesto vandalico sono probabilmente gli stessi che stanotte hanno imbrattato un piano dell’edificio con solventi chimici industriali.

Restano ancora ignote le cause che hanno indotto tale comportamento, mentre sono ancora in corso gli accertamenti da parte della Forestale all’interno dell’Istituto scolastico per individuare i responsabili. Stante le prime risultanze investigative, ignoti si sarebbero introdotti nella scuola senza violare nessun accesso. Dalle spontanee dichiarazioni di alcuni collaboratori scolastici sembrerebbe che tali atti possano essere stati compiuti da persone estranee all’ambito scolastico e dietro pagamento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati