GEAPRESS – 80 piccioni morti in piazza Duomo, avvelenati, per la conferma si aspettano gli esami di laboratorio della ASL milanese.

La notizia è stata riferita dal Vicesindaco e Assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato, che poi ha commentato: “E’ stato un gesto di pura cattiveria, stupido e pericoloso. E per cui sono in corso accertamenti anche attraverso le telecamere per individuare il responsabile. Ricordo che nell’area di piazza Duomo già vige un’ordinanza che vieta di dare del mangime ai piccioni. E la Polizia Locale è impegnata a fare rispettare il provvedimento”.
Si ritiene che l’avvelenamento sia stato provocato da antiparassitari mescolati a mangime.

Gli avvelenamenti e le stragi di piccioni sono, purtroppo, all’ordine del giorno nelle città italiane,una vera e propria guerra alla colomba della pace (vedi articolo GeaPress ).

Dobbiamo date atto agli amministratori del Comune di Milano, che i provvedimenti prescritti contro lo spargimento dei bocconi avvelenati sono stati presi. Infatti, la zona è stata immediatamente recintata per la opportuna bonifica, sono stati disposti gli esami autoptici  e sono partite le indagini per identificare il responsabile. Restano  l’amarezza  e il dolore per l’ennesima violenza gratuita.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati