cagna cucciolo
GEAPRESS – Una cagna ed i suoi cuccioli che nei giorni scorsi erano stati attenzioni da alcune persone nei pressi di Marineo, in provincia di Palermo.

Per loro si era pensato ad una adozione, ma il contatto poi avuto con i volontari di Palermo, non ha potuto evitare una tragica sequenza dei fatti. Quando le stesse persone che avevano notato i cani si sono nuovamente recate sul posto vi era solo la cagna (ora allontanata) e due sue cucciole. Una in gravi condizioni ed una seconda nascosta tra la vegetazione.

La rimanente parte dei cuccioli è stata trovata ormai morta. Gli animalisti sono convinti che si è trattato di vere e proprie bastonature. Subito si sono scatenati i commenti sul web, ma sul possibile autore di tale efferato gesto non si ha alcun indizio.

Stamani, per fortuna, una buona notizia. Luce, questo il nome della cucciola picchiata, ha riaperto gli occhi ed il gonfiore che aveva nel volto si sta riassorbendo.

Speriamo – ha riferito il volontario Salvatore Barone a GeaPress – di potere dare al più presto Luce e la sorella Biscottina, in adozione. Ovviamente evito commenti su chi ha commesso tutto ciò”.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati