cucciolo IV
GEAPRESS – Una segnalazione pervenuta al numero delle emergenze dei Carabinieri, subito seguita dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE).

Un cittadino, infatti, aveva riferito di un presunto caso di maltrattamento nei confronti di un cane che sarebbe stato messo in atto da due soggetti nei pressi della Stazione ferroviaria. I Carabinieri, giunti sul posto, hanno così provveduto ad identificare i due mentre, all’interno di un cassonetto  adibito alla raccolta del vetro, è stato ritrovato un cucciolo di cane. Stante quanto riportato dagli inquirenti, il cucciolo si presentava in gravissime condizioni di salute.

Avvisato il personale veterinario, veniva in effetti constata la gravita delle condizioni del povero animale per il quale si disponeva l’immediato trasporto in clinica veterinaria. Il referto ha riportato trauma cranico, frattura della mandibola, ed altri traumi ed escoriazioni. La prognosi è riservata.

Il “piccolo amico a quattro zampe”, riporta l’Arma dei Carabinieri, è ora affidato alle cure di una clinica specializzata di Napoli. Così come previsto dalla legge, i due sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria con l’accusa di maltrattamento di animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati