occhi pinscher
GEAPRESS – Due episodi molto gravi occorsi  a Brindisi e ad Ozieri, in provincia di Sassari. Già il nome dei due animali, Pluto e Paperina, la dice lunga sull’affetto che era loro riposto. Un fatto che evidentemente non ha  impietosito  più di tanto chi li ha uccisi.

Pluto era un cane randagio di Brindisi. Un colpo di pistola lo ha centrato al petto uccidendolo. Sul luogo si è diretto il Sindaco della città che ha condannato l’episodio interessandosi subito al caso. Le indagini avviate dai Carabinieri hanno fino ad ora portato al ritrovamento del bossolo del proiettile esploso.

Paperina, invece, era uno Struzzo. L’ultimo rimasto, hanno riferito i giornali locali, di un allevamento della zona. Era diventata una componente dei luoghi e nessuno poteva immaginare la tremenda fine.

Paperina, infatti, è stata massacrata. Qualcuno, poi, ha tentato di nasconderla, seppellendola.

I fatti sono avvenuti sabato scorso e la notizia, forse, non doveva trapelare. Qualcuno, però, ha messo in giro la voce ed è esplosa l’indignazione. A quanto sembra la femmina di Struzzo era anch’essa benvoluta dagli abitanti del posto.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati