sindaco di breganze
GEAPRESS – La comunità di Breganze (VI) è dispiaciuta per quanto successo ad Edoardo Stoppa ed alla sua troupe. Un intervento, il loro, definito “coraggioso” e che  “ci aiuta a scoprire realtà distorte e negative“.

A riferirlo, in un suo comunicato, è il Sindaco di Breganze, Avvocato Silvia Covolo.

Se avessimo avuto notizia di quanto accadeva – ha dichiarato il Sindaco di Breganze –  avremmo fatto il possibile per intervenire e avvisare chi di competenza. Purtroppo non è stato così, non sono mai pervenute segnalazioni né al Comune né all’Enpa, sempre attiva nel nostro territorio“.

Un fatto che amareggia, dunque, e che vede coinvolte persone che non sono neanche originarie  del centro abitato. Come è ormai noto, Stoppa ed i suoi collaboratori, sono stati protagonisti di una accoglienza presso un centro di addestramento cani, che i filmati poi diffusi da Striscia La Notizia, hanno mostrato a suon di calci e pugni. Il tutto per il presunto uso di collari elettrici ed a punta. Un fatto, quest’ultimo, stigmatizzato dalla stessa associazione presso la cui insegna operavano i soggetti ripresi a Breganze e poi sospesi.

Spiace – ha aggiunto il Sindaco Silvia Covolo – che il nome di Breganze, realtà viva ed operosa, possa essere associato a simili episodi di violenza“. Striscia, però, ha agito bene e per questo è invitata dal Sindaco proprio a Breganze. “Per far conoscere su scala nazionale – ha spiegato il Sindaco – il nostro paese per le sue bellissime caratteristiche, dall’enogastronomia, al commercio, alla tradizione imprenditoriale, al mondo del volontariato”.

Trentuno anni, nata a Marostica (VI), Silvia Covolo è Avvocato dal 2007. Amante dei gatti (gestisce una colonia felina nei pressi della casa dei nonni), mentre, per i cani, condivide la passione con il fidanzato. Presiede una coalizione di Giunta composta da Lega Nord, PdL e Liga Veneta e, soprattutto, difende a spada tratta il suo paese.

Breganze, infatti, è diventata improvvisamente famosa in tutta Italia proprio a seguito dell’intervento di Striscia la Notizia. Il Sindaco, però, invita a Breganze non solo Edoardo Stoppa e la sua troupe, ma anche Enrico Rizzi, coordinatore Nazionale del Partito Animalista Europeo.

Ho ringraziato il Sindaco di Breganze Dott.ssa Silvia Covolo per la telefonata, la sensibilità, la disponibiltà mostrata – ha dichiarato Enrico Rizzi – Ho promesso che presto farò visita al suo Comune poichè uno degli obbiettivi principali che si prefigge il Partito Animalista Europeo, è proprio quello di prendere parte al processo politico con tutte le Istituzioni al fine di collocare la tutela giuridica degli animali nell’agenda politica e sociale“.

Intanto, nelle rete, i commenti sono quasi tutti a favore del Sindaco.  ” Bravo il Sindaco“, posta Giovanni che aggiunge: “questi sono i politici che vogliamo. Devono stare dalla parte degli animali“. Più ampio, invece, l’intervento di un altro utente. Andrea, infatti, così commenta: “giovane, attiva ed interessata. Questi sono i Sindaci che ci vogliono in ogni Comune, e non parlo solo del discorso animalista“.

Una nota, anzi più di una, positiva per Breganze. Intanto, per Stoppa e la sua troupe, un altro importante attestato di solidarietà.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati