gatto freccia II
GEAPRESS – Miracolato. Così l’ENPA dell’Isola d’Elba, commenta il ritrovamento di un gatto orrendamente trafitto da una grossa freccia. Il bel micio, trasportato in un ambulatorio veterinario, non ha avuto leso organi vitali e per questo le possibilità di potersi salvare, sono concrete.

Operato nelle scorse ore, il “gatto-bersaglio” è ormai stato liberato dal dardo.

Per l’ENPA si tratta dell’ennesimo esempio di becera ignoranza, dopo che nei giorni scorsi un’altro gatto era stato trovato trafitto da aghi (vedi articolo GeaPress). In questo caso si trattava della colonia felina di Segagnana.

Ora, commenta l’ENPA, si è passati alle frecce.

Il micio colpito dalla freccia è un gatto padronale, rinvenuto in un’area diversa dal primo caso. Secondo quanto diffuso dalla Protezione Animali sul caso si depositerà una denuncia. L’auspicio degli animalisti è che le Forze dell’Ordine riescano a rintracciare chi “così civilmente si diverte a usare arco e frecce ai danni di animali domestici“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati