GEAPRESS – Si svolgerà il prossimo venti febbraio il processo contro il ristoratore di Ischia denunciato da Enrico Rizzi, coordinatore del Partito Animalista Europeo, per avere messo in vendita astici ed aragosta poggiati ancora vivi direttamente sul ghiaccio (vedi articolo GeaPress).

Stamani, innanzi al Tribunale, si sono presentati, oltre alla difesa del ristoratore, anche Stefano Fuccelli, Presidente del PAE e l’avvocato del movimento politico Edward Quimi. Il Giudice non ha accolto la richiesta di rito abbreviato avanzata dalla difesa, mentre ha accettato la costituzione di Parte Civile da parte del PAE. La richiesta danni è di 10.000 euro. I reati contestati sono maltrattamento di animali ed inidonee condizioni di detenzione.

La vicenda occorsa nell’agosto 2010 ha fatto molto scalpore e non solo ad Ischia. Del caso si interessarono, infatti, anche alcune trasmissioni televisive nazionali. Rizzi, in vacanza per poche ore ad Ischia notò, nel banco del ristoratore, due crostacei con le chele legate da un nastro adesivo, poggiati sul ghiaccio. Si trattava di un astice e di una aragosta. Pronta la chiamata ai Carabinieri e la denuncia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati