GEAPRESS – Ci sarebbero pure minacce di gambizzazione tra i fatti divenuti oggetto della denuncia presentata alla Procura di Roma da parte del Presidente del PAE, Stefano Fuccelli. L’episodio è relativo al già denunciato spintonamento che Stefano Fuccelli avrebbe subito lo scorso cinque maggio al Pantheon, mentre era in corso una vivace discussione tra Cochi, Assessore allo Sport del Comune di Roma e lo stessa Fuccelli. Il tutto durante la manifestazione in favore dei cani dell’Ucraina (vedi articolo GeaPress). In particolare vi sarebbe stato il tentativo di sopire le proteste, alzando la musica sul palco e allontanando il microfono.

La grave accusa di gambizzazione, che fa seguito a quella già diffusa sullo spintonamento, dovrà ora essere riscontrata dagli inquirenti della Procura di Roma, ma nel frattempo Fuccelli non perde tempo per ricordare le vivaci polemiche scoppiate sull’uso delle botticelle, ovvero le carrozze trainate dai cavalli. Un fatto che, secondo quanto riportato dal Presidente del PAE, rendeva inconciliabile su quel palco, la presenza dell’Assessore allo sport del Comune di Roma Cochi.

Fuccelli se la prende pure con gli 800.000 euro spesi dal Comune di Roma per costruire le stalle ad uso dei 42 vetturini di Roma (vedi articolo GeaPress). Più facile difendere i cani dell’Ucraina che schierarsi su un problema concreto dentro casa. Un aspetto, quello del mantenimento delle botticelle, che contravviene, secondo il PAE, precise norme a tutela degli animali così come previste dal nostro Codice Penale. Trotto, salite, carrozze sovraccariche, pause non rispettate ed animali in condizioni fisiche precarie tanto da configurarsi il reato di maltrattamento.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati