GEAPRESS – Pochi giorni addietro la Polizia di Frontiera di Gorizia ha fermato un’auto in cui erano trasportati illegalmente 52 cuccioli di cui solo 16 microchippati (vedi articolo GeaPress). Su autorizzazione della Procura della Repubblica, la Questura di Gorizia comunica ora le modalità di affido temporaneo di 37 cuccioli sequestrati.

Di seguito riportiamo integralmente la comunicazione della Questura di Gorizia:
A seguito del sequestro di cuccioli di cane di varie razze, provenienti dai paesi dell’est europeo, operato il 5 ottobre scorso dal personale della Polizia di Frontiera di Gorizia, la locale Procura della Repubblica ha autorizzato, con proprio provvedimento, l’affido dei cagnolini a persone idonee.

Gli interessati dovranno inviare le richieste di affido direttamente al settore di Polizia di Frontiera di Gorizia, via fax al numero 0481-596420 oppure via mail all’indirizzo polfrontiera.go@poliziadistato.it, indicando le generalità, il recapito telefonico ed, importante, il numero di procedimento 2387/12 rgnr.

Le istanze, opportunamente esaminate, verranno trasmesse all’autorità giudiziaria che ne autorizzerà l’affido provvisorio in attesta dell’iter processuale.”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati