GEAPRESS – Il Sindaco di Francofonte Giuseppe Castania interviene sulla vicenda del gatto preso a calci proprio in una strada del centro della cittadina del siracusano. Per il Sindaco è stato dato sfogo ad una crudeltà intollerabile.

Questi ragazzi – ha aggiunto il Sindaco – meritano una punizione esemplare, perché la noia non può giustificare nessuna forma di violenza contro nessun essere vivente. Il loro vile gesto, inoltre, ha macchiato l’immagine di una comunità con un elevato senso civico ed animalista. Per questo motivo lungo il percorso giudiziario che si avvierà ci costituiremo parte civile per ottenere un risarcimento danni, i cui proventi saranno naturalmente destinati ad iniziative a sostegno e protezione degli animali”.

Per il Sindaco è stata lesa l’immagine di Francofonte ed a tal proposito plaude i Carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Augusta per aver identificato in tempi celerissimi gli autori dello sconcertante video del maltrattamento del gatto.

Lo spirito animalista della nostra collettività – ha concluso il Sindaco Castania – si riflette nelle politiche di specie seguite da questa amministrazione, che si è fatta promotrice nelle scuole di campagne di sensibilizzazione a favore degli amici a quattro zampe oltre ad attivare in collaborazione con l’ASP uno sportello anti-randagismo ed il servizio di microchippatura degli animali senza padrone, e favorito di recente l’adozione di due cani di quartiere, affidati a due famiglie che ne hanno assunto la custodia legale”. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).

Sulla vicenda vedi articolo e video , aggiornamento del 1 novembre , aggiornamento del 2 novembre e ultimo aggiornamento GeaPress.