cane favignana
GEAPRESS – “Soltanto un individuo privo di scrupoli, sprezzante della vita e pieno di disumana crudeltà può avere compiuto un gesto così aberrante come quello di cui è stato vittima il povero cane Leo”. Lo dichiara l’Ente Nazionale Protezione Animali attraverso la responsabile per la Sicilia, Paola Tintori.

Già da tempo seguivamo il cane, conosciuto da tutti anche fuori Favignana per aver essere stato presente al funerale del suo amico umano. Proprio perché era rimasto solo sapevamo che Leo aveva bisogno di particolari cure e attenzioni, ma non avremmo mai immaginato che ci potesse essere qualcuno così feroce e brutale da volerne la morte. Mi appello a tutti gli abitanti di Favignana: se qualcuno avesse visto qualcosa, se qualcuno fosse in possesso di informazioni utili a identificare il criminale collabori con noi e con la autorità. Enpa ha già dato mandato al proprio ufficio legale di assumere ogni iniziativa utile a rendere giustizia al povero Leo“.

Già nella giornata di ieri era intervenuto, sul grave fatto, il Sindaco di Favignana che aveva condannato duramente quanto successo (vedi articolo GeaPress).
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati