GEAPRESS – Erano in servizio antidroga gli Agenti del Commissariato Nesima della Questura di Catania che lunedì 13 febbraio hanno fermato due pregiudicati per reati specifici nei pressi di Misterbianco (CT). Nella loro macchina, però, dieci cuccioli di chihuahua, uno di carlino ed una femmina adulta di chihuahua.

Quest’ultima era stata spacciata per la madre di due cuccioli, ma non era vero. Lei, la finta mamma, era avvolta in un giubbotto di pelle con due cuccioli di appena pochi giorni. La vita dei due piccoli animali, è ora giudicata a rischio. Non erano stati allattati da chissà quanto tempo anche se si attaccavano disperatamente alla povera cagnetta che nulla poteva offrirgli. Avvolti nel giubbotto ed a sua volta chiusi, come tutti gli altri cani, nel bagagliaio dell’automobile.

Tutti gli animali era privi sia di microchip che di documentazione cartacea.

I due pregiudicati erano sbarcati, provenienti da Malta, nel porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa. Lo stesso porto parrebbe essere stato utilizzato anche per l’imbarco. Un commercio dagli abbondanti guadagni, quello dei cuccioli. Malta sarebbe un punto privilegiato sul quale, allo stato, non è possibile individuare esattamente le caratteriste del commercio. Se cioè trattasi di una tappa intermedia di un più ampio commercio, oppure luogo di nascita, magari in allevamenti fai da te.

La Polizia di Stato avrebbe appurato i luoghi di destinazione dei cuccioli ora sequestrati. Si tratta di negozi di animali dell’interland di Catania. Rincari fino al 400% . Aliquote pari se non superiori alla stessa droga, fatto questo che avrebbe così potuto determinare un’utile integrazione da ottenere ricorrendo a canali già sperimentati per altri traffici.

La Polizia di Stato pone altresì l’accento sul fatto che chi acquista animali di dubbia provenienza, potrebbe incorrere nel reato di incauto acquisto.

In queste ore la Questura di Catania è stata sommersa di telefonate di persone che volevano adottare i cuccioli sequestrati. A tale proposito, nel comunicare che i cuccioli in questione sono già stati tutti temporaneamente affidati, la Polizia di Stato ricorda a chi volesse adottare un cane che, proprio nell’interland di Catania,  insistono numerose strutture con tanti cani, meticci e di razza, cuccioli e adulti, che non aspettano altro che essere adottati…

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati