GEAPRESS – Secondo le indiscrezioni pervenute alla sezione ENPA di Savona, i due venditori di cuccioli si starebbero per dirigere sulle spiagge della provincia di Savona dopo aver fatto affari in quella Genova. Il loro “mercato” è costituito dalle battigie affollate ove vengono offerti cuccioli sottratti anzitempo alla madre e sofferenti. Il prezzo proposto è di cento euro, dicono sempre all’ENPA. Caldo, mancanze di cure ed un possibile acquirente che si impietosisce.

Non lasciatevi ingannare – riferiscono gli animalisti – ed avvisate subito la Polizia Municipale“. Si tratta di due cittadini di origine romena osservati l’ultima volta a Voltri, dove sarebbero già stati denunciati dalla Polizia. I piccoli animali sarebbero tenuti al chiuso di una sacco. Poi, avvicinato il bagnante, salta fuori il cucciolo.

Quei cani, riferiscono all’ENPA, devono essere subito sequestrati e trasferiti presso il canile municipale, specie se sprovvisti di documentazione d’origine idonea.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati