GEAPRESS – Avevano gli zoccoli all’insù, i cavalli tratti in salvo dall’ANPANA e dai Carabinieri della Stazione di Sommariva Perno, in provincia di Cuneo. Cresciuti a dismisura e girati verso l’alto in maniera inverosimile. Segno, questo, che chissà da quanto tempo i poveri animali erano pressoché fermi in superfici ridotte. Otto cavalli in tutto, ora posti sotto sequestro, rinvenuti nella zona di Baldissero D’Alba. Animali malnutriti ed in evidente stato di deperimento. L’intervento dei Militari e delle Guardie Ecozoofile ANPANA ha evitato il peggio. Alcuni dei cavalli, infatti, erano destinati a sicura morte in breve tempo.

Altra triste vicenda, commentano dall’ANPANA, che vede protagonisti dei poveri animali che nulla hanno fatto per essere trattati in questo modo.

Dall’inizio dell’anno ad oggi le Guardie Ecozoofile ANPANA hanno eseguito numerose decine di accertamenti in materia equestre. I risultati, purtroppo, non sono dei migliori. Solo nei mesi estivi sono stati effettuati due sequestri.

I cavalli sono animali e vanno trattati come tali – afferma il Presidente Provinciale ANPANA Cuneo Rossano Maria – ma questo non significa che deve essere loro sottratta la dignità del vivere degnamente. Animali non nutriti per risparmiare fieno o fioccato – spiega la presidente provinciale dell’ANPANA – altri invece detenuti in locali non idonei dove non possono nemmeno tirare su la testa. Altri ancora lasciati in balia di infezioni post aborti come se non avessero il diritto di essere curati e accuditi, questi sono solo alcuni casi riscontrati.” riferisce sempre Maria Rossano.

La decisione di prendere un animale obbliga a trattarlo con rispetto e dignità. Quando poi si sente parlare, commentano dall’ANPANA, di animali che producono reddito come i cavalli e nella fattispecie detenuti presso dei maneggi, allora l’indignazione è ancora maggiore. Oltre a sfruttare per proprio interesse economico questi animali, li si tratta anche con estremo sdegno e questo è tipico della natura umana. Natura, conclude l’ANPANA, che purtroppo non si preoccupa di cosa possa provare un essere trattato in quel modo, forse perchè un animale non parla.

Ad intervenire per il salvataggio dei cavalli di Baldissero d’Alba, anche il Settore Equidi dell’ANPANA ed il Nucleo Provinciale di Cuneo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTO: