pit bull guardie
GEAPRESS – Un fenomeno dilagante, quello dei maltrattamenti di animali ed in particolare quelli d’affezione. Lo riferiscono le Guardie Ecozoofile dell’ANPANA intervenute congiuntamente ai Vigili del Fuoco ed alla Questura in favore di un cane Pit bull.

Secondo quanto riportato dalla stessa ANPANA il cane sarebbe stato detenuto all’interno di un appartamento sopra un balcone, senza ne acqua ne cibo. Due persone sono state denunciate con l’accusa di maltrattamento di animali.

Il Pit bull avrebbe avuto a disposizione una cuccia non conforme alla normativa vigente. Nel complesso, sottolineano sempre gli inquirenti, il cane sarebbe stato costretto a vivere in condizioni igienico sanitarie definite “pessime” e in uno spazio ristretto e pieno di escrementi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati