GEAPRESS – Sta meglio il cane picchiato nei giorni scorsi a Cogoleto (GE), da due malviventi di origine romena senza fissa dimora, entrambi nati nel 1974. Anzi, ad essere stati picchiati sono stati due cani. Un rottweiler, poi scappato in un angolo dell’azienda dove i due erano entrati per rubare materiale vario per l’edilizia, ed un meticcio di pastore belga di circa dodici anni. Quest’ultimo ha avuto la peggio. Un cane anziano, dicono a GeaPress i Carabinieri del Comando Compagnia di Arenzano, intervenuti con il Nucleo Radiomobile. Per via della catena alla quale era legato, non è potuto scappare e la furia devastatrice dei due delinquenti, che agivano sotto l’effetto di alcool e droga, si è particolarmente scatenata contro l’indifeso animale.

I due malviventi erano appena arrivati in piena notte dalla Francia. Devastato un bar di Cogoleto si sono poi diretti verso una zona ricca di capannoni industriali. Hanno prima danneggiato numerose strutture del posto, tra cui cabine elettriche. Poi, trovata in terra una padella ed infastiditi dall’abbaiare del cane, lo hanno ripetutamente colpito in testa con una padella rinvenuta nei luoghi fino a fargli  letteralmente “scoppiare l’occhio sinistro” riferiscono i militari (vedi foto). Una persona nei pressi ha udito i guaiti del povero animale ed ha avvisato i Carabinieri, intervenuti con il Nucleo Radiomobile di Arenzano. I due si sono dati immediatamente alla fuga nella boscaglia. Il primo è stato subito individuato ed arrestato. Il secondo uomo è stato rintracciato ed arrestato due giorni dopo a Savona.

Per entrambi la denuncia per furto aggravato, danneggiamento e maltrattamento di animali. L’arresto non è però dovuto al reato di maltrattamento. Quest’ultimo, così come l’uccisione di animali, non prevede l’arresto in flagranza di reato, mentre la stessa pena di reclusione a condanna avvenuta è troppo bassa rispetto alla soglia di punibilità. Solo per particolari pregiudicati, ma anche qui dipende dal tipo di reato e da quanto tempo è stato commesso. I due avevano comunque precedenti per altri furti notturni. 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati