randagi mare
GEAPRESS – Almeno tre cani che, secondo quanto diffuso da Castelvetranoselinunte.it, sarebbero stati uccisi da colpi di arma da fuoco.

I fatti sono avvenuti nella località costiera di Marinella. Tre i cani ritrovati ormai privi di vita.

Secondo alcune voci girate in loco non si tratterebbe del primo episodio di eliminazione di randagi. Già nel passato si sarebbero registrati casi di avvelenamento, ma fino ad ora è difficile rintracciare un precedente così palese e caratterizzato, addirittura, da colpi di arma da fuoco. L’eliminazione dei cani potrebbe essere causa di un metodo crudele quanto illegale di risoluzione del problema del randagismo. Un fenomeno che si evince in modo particolare nei mesi immediatamente successivi all’estate. Cani che, fino a poche settimane prima, erano in qualche maniera accuditi dai vacanzieri  e poi lasciati nuovamente soli in strada.

A quanto sembra i tre cani erano già conosciuti. Non è chiaro se la vicenda sia stata denunciata alle autorità di polizia.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati