GEAPRESS – Intervento della Guardia di Finanza, Gruppo di Aversa (CE), nei confronti di un venditore di animali che si era piazzato, con la sua bancarella, nei pressi dell’area utilizzata per il concerto di “Yes I Cant”, dell’artista partenopeo Tony Tammaro, a Castel Morrone. I finanzieri, coordinati dal Maresciallo Raimondo, intervenivano a seguito di una segnalazione degli attivisti di Veg in Campania.

Gli animalisti, infatti, avevano notato come nella suddetta bancarella, venivano esposti per la vendita numerosi animali tra cui conigli, criceti, pesci rossi, tartarughe d’acqua, canarini, pappagallini ed altri animali. Spazi ristretti e sovraffollati, esposti a forte luce e rumori. In particolare, si registrava la presenta di decine di pesci rossi stipati in alcune vaschette, oltre che gli uccelli rinchiusi in stato di affollamento in un’unica gabbia.

L’intervento della Guardia di Finanza permetteva così di accertare come il venditore fosse sprovvisto del certificato veterinario così come di documento di tracciabilità. Assenza, poi, del registro di carico e scarico. Tutti gli animali sono stati sottoposti a sequestro preventivo mentre il titolare del punto vendita è stato denunciato ai sensi dell’art. 727 del Codice Penale relativo alla detenzione degli animali in condizioni incompatibili con la loro natura.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTO: