gatto
GEAPRESS – Ieri sera in un popolato rione di  Capua (CE) è accorso direttamente Vincenzo Caporale, volontario molto noto nei luoghi. Chi, però, potrebbe aver visto qualcosa, tace.

Il terzo gattino, che fa seguito ad altri due rinvenuti nei giorni scorsi, finito centrato dai proiettili. Anche questa volta parte la denuncia che,  ovviamente, non può che essere contro ignoti. Sul luogo, avvisati dal volontario, i Carabinieri e l’ASL veterinaria.

Sulla probabile identitià di chi si macchia di fatti gravi quanto pericolosi non solo per gli animali, nulla può dirsi. Sembra che sia stato notato ma chi sa, non parla.

Può, però, una persona sparare a dei gatti in pieno centro urbano, senza che nessuno si preoccupi dei potenziali pericoli oltre a quello per i quattro zampe.

Intanto anche questo terzo verrà portato all’Istituto Zooprofilattico di Pozzuoli per l’esame di rito. Intanto in città la preoccupazione aumenta anche perchè, oltre ai gatti impallinati, ne sarebbero stati rinvenuti altri, avvelenati.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati