cane cl
GEAPRESS – Denuncia per maltrattamento di animali. E’ quanto comunicato dalle Guardie Ecozoofile dell’OIPA di Caltanissetta dopo che un segnalante li aveva indirizzati presso una abitazione del capoluogo nisseno.

A quanto pare un cane meticico, tipo incrocio di pastore tedesco, forse sbandato dal recente abbandono, avrebbe cercato rifugio credendo di averlo trovato nei pressi di una abitazione. Stante quanto comunicato dalle Guardie, per allontanarlo sarebbe stato violentamente picchiato. In particolare il povero animale presenta sia nelle zampe che sul dorso alcuni evidenti fori. Un occhio, al momento del ritrovamento, appariva molto gonfio.

Il cane, ribattezzato dai volontari dell’OIPA con il nome di “Ugo” è stato così portato in salvo dal responsabile delle Guardie Ecozoofile Fabio Calì. In merito a quanto successo, è stata formulta una denuncia per maltrattamento di animali.

L’aspetto a  mio avviso più importante – riferisce Fabio Calì a GeaPress – è la fiducia che il segnalante ha riposto nell’operato delle Guardie Zoofile. La loro presenza sul territorio – ha aggiunto il responsabile delle Guardie – è molto importante. Per questo  a breve avremo le prime Guardie anche nella città di Palermo e a Trapani“.

Intanto, il povero Ugo, continua a dare segni di miglioramento. E’ un cane giovane, di circa un anno. Per le richieste di adozione è disponibile la seguente mail dell’OIPA guardiesicilia@oipa.org

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati