GEAPRESS – Sono dovute intervenire le Guardie Zoofile della LIDA per soccorrere un giovane bastardino di colore mielato che da 48 ore si lamentava disperatamente. Prima della LIDA erano intervenuti i Vigili del Fuoco, che avevano dovuto legare il cane ormai dilaniato dal dolore.

Il meticcio, probabilmente affetto da osteomielite è rimasto poi per mezz’ora in attesa del pronto soccorso del canile privato convenzionato che raccatta, a pagamento, centinaia di cani in strada. Considerata la gravissima situazione nella quale riversava il cane, le Guardie della LIDA hanno disposto il ricovero urgente presso un ambulatorio veterinario relazionando poi all’Ufficio Sanità del Comune il mancato intervento del canile privato convenzionato.

Il povero meticcio è stato subito sedato e pulito. La ferita alla coda era invasa dalle larve. Appena le condizioni lo consentiranno il veterinario provvederà all’asportazione di quel che resta della coda. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).