GEAPRESS – E’ morto ieri mattina l’incrocio di Pit bull e Dogo argentino ritrovato gravemente ferito dai Carabinieri nella strada provinciale Caltagirone – Santo Pietro, in provincia di Catania.

L’animale, rinvenuto alle prime ore di venerdì, era stato soccorso dall’ANPANA, avvisata dagli stessi Carabinieri, dall’Associazione Croce Gialla Onlus e dai servizi veterinari dell’ASP. Le condizioni del povero animale si presentavano subito molto gravi in particolare per le numerose fratture nell’emicranio sinistro.

E’ probabile che l’animale possa essere stato investito rimanendo per alcune ore riverso ai bordi della strada. L’assenza del microchip, oltre che la particolarità della razza, può però dare adito ad altre ipotesi, ivi compreso l’abbandono di un animale proveniente dal mondo dei combattimenti. Di sicuro aveva un padrone. Questo non solo per la quasi inesistenza di randagi appartenenti a queste varietà, ma anche per la presenza di un collare.

Tutte le ipotesi, dicono dall’ANPANA, sono ad ogni modo aperte. Purtroppo le condizioni del cane non erano mai migliorate e venivano giudicate, già l’altro ieri, drammaticamente stabili. Ieri mattina il decesso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati