agenllo 2
GEAPRESS – Un altro sconcertante episodio di violenza sugli animali.

Lo denuncia il Partito Protezione Animali che ricorda tra l’altro il precedente del cane ucciso a bastonate avvenuto in Valle Camonica. Questa volta le vittime sarebbero dei piccoli agnelli di pochi giorni di vita che sarebbero stati presi a bastonate e lanciati in aria una volta che erano stati sollevati da una zampa.

E’ lo stesso Partito ad affermare di essere in posseso di un video ove si osserverebbe un pastore “sfogare sui poveri animali la stessa violenza che qualche anno addietro, un suo collega infliggeva sul povero cane moro uccidendolo da lì a poco con una pietra. Quanto in nostro possesso – afferma il Partito Protezione Animali – verrà trasmesso nelle prossime ore alle autorità competenti oltre ad una denuncia per maltrattamento di animali al fine di poter individuare il responsabile di questo nuovo episodio di violenza in valle Camonica”.

Sconcerto e rabbia sono i sentimenti per che abbiamo osservato, agiremo legalmente contro il responsabile anche in questa occasione” è il commento di Catelli Fabrizio, presidente del partito protezione animali che annuncia come “nelle prossime settimane la valle Camonica sarà senz’altro metà di nuove manifestazioni di protesta”.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati