cane violentato
GEAPRESS – La Guardia Municipale di Mandirituba nella regione metropolitana di Curitiba, in Brasile, ha arrestato un uomo sospettato di avere abusato sessualmente di una cagna. I fatti sono avvenuti venerdì scorso e, secondo quanto riportato dai giornali locali, i vicini di casa, notato quanto stava avvenendo, hanno aggredito il sospetto linciandolo.

La Polizia è dovuta intervenire per evitare che l’uomo venisse ucciso dalle persone accorse in difesa della cagnetta.

Il soggetto è stato portato presso la stazione di Polizia di Fazenda Rio Grande. Secondo fonti di Polizia i testimoni si sarebbero accorti che l’uomo aveva legato l’animale con un laccio incominciando a stuprarlo. Le persone lo hanno circondato iniziando a colpirlo.

Il soggetto è stato denunciato a piede libero ed  è stato poco dopo rilasciato. Il cane, invece, è stato ricoverato presso un ambulatorio veterinario. La legge brasiliana prevede anche in casi particolarmente gravi di maltrattamento di animali, come quello ora occorso, la stessa tipologia di intervento di quella italiana: una denuncia a piede libero.

 

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati