gatto
GEAPRESS – Circa 200 code di gatti sono state trovate dalla Polizia Ambientale nel sud dello stato brasiliano del Minas Gerais. Il sospetto degli abitanti della cittadina di San Lorenzo, dove sono state trovate le code, è quello che i poveri mici siano serviti come cibo per il festival di agosto.

La Polizia, però, ha rivelato come le code, sebbene ormai in putrefazione, risultavano tagliate da non  oltre 4-5 giorni, ovvero tempi più recenti per essere compatibili con il tradizionale Festival che si conclude l’11 del mese.

A quanto sembra le code sono state trovate in varie parti del quartiere di Vale dos Pinheiros. Alcune erano state gettate direttamente in strada, oltre, invece, al chiuso di sacchetti di plastica alcuni dei quali risultati ben legati da più nodi. Esclusa, oltre all’ipotesi macellazione, anche quella sacrificale di un qualche rito a sfondo religioso. Di fatto, fino ad ora, nessuno è stato in grado di fornire una spiegazione plausibile per l’insolito ritrovamento.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati