cane impiccato
GEAPRESS – Verrà cremato il prossimo 29 marzo presso il cimitero degli animali di Baiano (AV). Domenica, infatti, alle ore 10,30 si svolgerà la cerimonia in onore del povero Fiume, il cane che alcuni giorni addietro venne ritrovato impiccato a Montemiletto, in provincia di Avellino (vedi articolo GeaPress). All’iniziativa sarà presente il Sindaco di Baiano, dottor Montanaro, che plaude per la decisone presa  dal Riposo di Snoopy, il cimitero per animali.

Il cagnolino è stato chimato con il nome di “Fiume”, considerato il posto ove è stato trovato. Il Consigliere Comunale di Montemiletto (AV) Simone D’Anna, che si accorse di lui, lo individuò  infatti sotto un ponte. Il corpo del cagnetto, dopo la cremazione, verrà accolto gratuitamente a vita nel cinerarium del Cimitero degli animali di Baiano.

Per lui verrà inoltre apposta una targa che lo ricorderà.

Dobbiamo rendere noti – ha dichiarato il Sindaco di Baiano – questi episodi gravissimi e condannare in tutti i modi chi compie questi atti di crudeltà verso gli animali, che sono nostri amici e  condividono con noi pezzi di vita. Voglio anche ringraziare il Riposo di Snoopy, per la sensibilità avuta nell’accogliere nel cimitero degli animali, il cane, che gente senza scrupoli, ha impiccato”.

I responsabili della  struttura, che accoglie gli animali di affezione una volta conclusa la loro vita terrena, si sono infatti offerti di accogliere degnamente il cane, che ha avuto la sfortuna di incontrare sulla sua strada chi lo ha ucciso. Gli esami dell’Istituto Zooprofilattico non sono ancora noti, ma qualcuno ha di certo legato ad un cappio il collo del povero cane, appendendolo sotto al ponte in località Isca del Mulino, nei pressi del fiume Calore.

Quando il Consigliere comunale di “Proposta Concreta” di Montemiletto,  ha diffuso sul web le foto shock della povera bestiola, la reazione suscitata è stata enorme. Sul caso è attualmente  in corso una indagine della Polizia Municipale.

Non ci può accanire contro una povera bestiola indifesa. Una violenza gratuita ed  assurda. Lo accoglieremo degnamente qui,  al Riposo di Snoopy, dove sarà finalmente in pace, lontano dalla furia di esseri umani abietti”, sottolinea Teresa D’Avanzo, responsabile della struttura.
Il Cimitero per Animali, non è nuovo ad iniziative del genere, già in passato, sia nella sede di Qualiano (Na) che in quella di Baiano, sono stati gratuitamente  accolti i corpi o le ceneri, di animali vittime della violenza umana. Presso entrambe le strutture è poi attivo un servizio adozioni, che accoglie i cuccioli cercandogli una casa ed un padrone amorevole. Lo sfortunato cane Fiume, quindi, proprio nel giorno in cui la Chiesa ricorda la ricorrenza delle Palme, avrà per sempre un degno ricordo e riposerà finalmente in pace in un luogo lussureggiante in compagnia di tanti amici e padroni che non si dimenticano di loro e li vanno a trovare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati