lupo subasio
GEAPRESS – Un luogo simbolo per il nostro paese. Un luogo di culto, inannanzi tutto, legato alla figura di San Francesco, Patrono d’Italia, ed il lupo. Proprio quest’ultimo è stato rinvenuto oggi in agonia. Il povero animale è stato avvistato a poca distanza da Assisi lungo la strada che conduce all’Eremo di San Benedetto. Un’area boscata all’interno del Parco Regionale del Monte Subasio, dove San Fracesco si rifugiava.

Il “suo” lupo, invece, barcollava e tremava, perdendo molta bava dalla bocca. Abbondante saliva schiumosa veniva trovata lungo la strada; segno che il lupo aveva molto probabilmente ingerito i bocconi avvelenati con una sostanza di uso agricolo.

All’arrivo del personale del Comando Stazione di Assisi, il lupo era già morto. E’ la stessa Forestale ad avvalorare l’ipotesi dell’avvelenamento, così come le dichiarazioni delle persone che hanno visto il lupo agonizzante.  Per il Corpo Forestale dello Stato si tratta di un episodio di particolare gravità, ancorchè il reato è stato commesso in area protetta. Ad indirizzare gli inquirenti nei luoghi è stato un cittadino di Assisi, che ha dato subito l’allarme.

Il corpo del povero animale è stato consegnato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche per gli esami tossicologici e per stabilire con esattezza la causa del decesso.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati