cavallo cc
GEAPRESS – I Carabinieri del Comando Stazione di Marina di Tor San Lorenzo (RM), unitamente al personale della Polizia Locale di Ardea (RM), hanno provveduto a denunciare un cittadino romeno, accusato di gestione illecita di rifiuti pericolosi (art 256 Dlgs 152/2006) e inidonee condizioni di dentenzione di animali (art. 727 Codice Penale).

L’uomo dovrà ora difendersi dall’accusa di avere realizzato una discarica abusiva a cielo aperto di rifiuti speciali e pericolosi pari ad un volume di circa 250 mt cubi. Si tratterebbe di materiale edile, copertoni, mobili ed altro. Il tutto all’interno di un area di sua proprietà.

Lo stesso avrebbe inoltre custodito fra i vari detriti ed in  condizioni igienico sanitarie giudicate “pessime” due cavalli e quattro cani di grossa taglia, questi ultimi legati con catene in ferro molto corte che ne pregiudicavano i movimenti.

I cani sono stati affidati all’uomo e verranno controllati nei prossimi giorni al fine di verificare se il soggetto abbia ottemperato alle prescrizioni impartitegli sulla custodia. I cavalli, sono stati sequestrati ed affidati in custodia ad un maneggio. Un animale, riferiscono sempre i Carabinieri, versa in cattive condizioni di salute, .

Al fine di impedire che l’attività potesse protrarsi ulteriormente, i militari hanno sottoposto a sequestro l’intera area, in attesa della bonifica che verrà effettuata prossimamente.

Il controllo è scaturito nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dei reati inerenti la tutela dell’ambiente e della salute pubblica. L’intervento è stato supportato anche dai Carabinieri del NAS di Roma e dal personale veterinario della ASL di Albano, gli operanti hanno

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati