GEAPRESS – E’ stata annullata, dal Sindaco di Brunate (CO) Davide Bodini la manifestazione “I° Week end di Archeologia Sperimentale Materiali e gesti nella preistoria” prevista per il sei e sette ottobre prossimo. La decisione, comunicata oggi, fa quasi sicuramente seguito all’onda di mail di protesta che caduta sul Comune appena si è appreso che nel corso della manifestazione sarebbe stata effettuata la macellazione di un capriolo con utilizzo di selce come quella in uso nel paleolitico. Del povero capriolo, come nel paleolitico, si sarebbe utilizzata ogni sua parte. Dalla carne, al midollo ed ai tendini.

La manifestazione, promossa dall’Associazione Culturale Archeologia Sperimentale, aveva indignato il mando animalista che, nel giro di pochi giorni, aveva fatto pervenire un migliaio di mail di protesta. L’Associazione, che si propone di riprodurre, attraverso delle ricostruzioni, le condizioni più vicine possibili a quelle dei tempi che furono, aveva così pensato di potere sperimentalmente rievocare anche la macellazione di un capriolo. Scontate le critiche, ancorchè, dietro tali iniziative, è verosimile che si evidenzi anche uno scopo educativo. Solo che una cosa è accendere il fuoco con il bastoncino, avevano riferito gli animalisti, un’altra è prendere un capriolo e scuoiarlo fino al midollo.

Il Sindaco, nella sua comunicazione, non ha rifeirto quale sia il motivo formale per il quale la manifestazione è stata revocata. Per essere revocata, vuol dire che era stata autorizzata. Tra gli animalisti, intanto, si festeggia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati