GEAPRESS – La memoria va ai 77 piccioni che assieme ad un gabbiano morirono avvelentati nell’ alveo del Centa, ad Albenga (SV). Poi molti altri nella stessa provincia di Savona, tutti registrati in un dettagliato report diffuso recentemente dall’ENPA di Savona.

Ora l’ennesimo ritrovamento, sebbene non relativo ad avvelenamento. Il piccione questa volta è stato rinvenuto di fronte alla farmacia di Leca di Albenga, a circa un chilometro del centro della cittadina.

Non certo per curarlo, visto che il volatile è stato tirato fuori da una sacchetto della spazzatura notato muoversi nel cestino dei rifiuti.

Si tratta di un giovane piccione, salvato appena in tempo ed affidato alle cure dei volontari dell’ENPA di Albenga. Un caso raccapricciante, commentano i volontari. Un animale vivo, imbustato e gettato nel cestino dei rifuti. Meno male che è stato notato che c’era qualcosa che non andava.

Sulla vicenda si spera ora di sapere qualcosa di più. Stanno indagando le Guardie Zoofile dell’ENPA e la Polizia Municipale. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).