GEAPRESS – Stanno molto male tre dei diciannove cuccioli sequestrati stamani dalla Polizia Stradale di Bergamo, sottosezione di Seriate. I loro aguzzini erano due slovacchi, un uomo ed una donna, che a bordo di una costosa Jeep Cherokee  si stavano recando a Milano. Un normale controllo in autostrada, alle 5.30 di oggi, nei pressi di Grunello. Fermato il grosso mezzo, i poliziotti sono stati subito attirati dai guaiti.

Gli inquirenti ritengono che la situazione di maggiore criticità riguardasse lo stato di pressoché totale soffocamento dei diaciannove poveri animali stipati all’interno dei tre trasportini, a sua volta sommersi dai bagagli. Due dei tre cuccioli, già non si alimentano più e si teme ora per la loro vita.
Classe 1965 lui e 1978 lei, dovranno ora tornarsene con altro mezzo nel loro paese. La Polizia Stradale, infatti, ha sequestrato, oltre ai diciannove cuccioli, anche la Jeep Cherokee con cui è stato compiuto il reato. La donna, che al momento del fermo era al volante, non ha esitato nel tentare una via diversa. Ha preso uno dei cuccioli e lo ha offerto, per chiudere un occhio, ad uno degli agenti. E così, in aggiunta al resto, è’ stata denunciata anche per tentata corruzione. I due dovranno complessivamente pagare 42.000 euro di sanzione amministrativa relativa a numerose violazioni. I cani, privi di microchip e documentazione sanitaria, sono tutti di varietà da compagnia: Yorkshire, Cavalier King, Carlino, Bulldog francese.

Contestate anche le violazioni relative al maltrattamento di animali. I due si sono difesi sostenendo che stavano portando gli animali da una zia in Svizzera.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI FOTOGALLERY: