tigre
GEAPRESS – Il Primo Ministro Thailandese Prayuth Chan-ocha (autoproclamato dopo avere condotto nel 2014 un colpo di stato) ha dichiarato nel corso di un convegno dedicato alla giornata mondiale dell’ambiente, di essere contrario ad alimentarsi con la carne proveniente da animali selvatici.

Secondo quanto riportato dai giornali Thailandesi il Primo Ministro ha invitato i suoi cittadini a smettere di mangiare animali selvatici evitando così di distruggere le popolazioni selvatiche. In Thailandia ci sarebbe chi mangia carne di tigre, pangolini ed altri animali selvatici, credendo così di rafforzare la propria salute.

Unica eccezione al bando che il Primo Ministro si è autoimposto è la pinna di squalo che sarebbe assunta molto più saltuariamente. Prayuth Chan-ocha, così come evidenziato dal Bangkok Post, ha invitato a guardare gli animali negli occhi, “sono come noi”.

Il Primo Ministro, comunque, è rimasto scosso dal vedere un filmato dove un pescatore tagliava la pinna ad uno squalo appena pescato, lasciando cadere l’animale ormai amputato, in mare.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati