GEAPRESS – Come già annunciato fin da ieri da GeaPress dovrebbe essere ora operativa la gabbia trappola con l’incredibile esca viva. Il barbaro quanto inutile  metodo scelto da un misteriosissimo  esperto siciliano di grandi felini  ha subito, già, una prima variante. Ignoti i motivi, ma l’agnello sarà sostituito da un maialino. Nel frattempo la pantera continua a gironzolare tranquillamente nelle pinete sopra Borgo Nuovo.

Dalla recente intervista (vedi articolo GeaPress) con il dott. Berti, l’unico che in Italia, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, ha realmente catturato grossi felini, è emerso che questo stratagemma della gabbia trappola con un animale vivo come esca è l’espediente meno probabile con il quale si possa tentare di catturare una pantera.

Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati