GEAPRESS – In questi minuti gli uomini del Distaccamento del Corpo Forestale di San Martino delle Scale si stanno recando sul Monte Caputo, grossomodo a metà strada tra la località di villeggiatura di San Martino e Monreale. Due diverse persone avrebbero visto la pantera ed avrebbero  dato immediatamente l’allarme ai forestali.

Non è la prima volta che l’animale è sembrato essere avvistato in questi luoghi. Già alcuni giorni addietro era stato osservato nei pressi di Poggio Ridente sempre su Monte Caputo ed a Boccadifalco, ossia alle falde della stessa montagna. Considerato che da alcuni giorni non arrivano più segnalazioni da via Bronte, da dove invece parrebbe essere scappata la pantera, quello che sorprende è la conferma di una stessa ampia area che si sviluppa sostanzialmente lungo un bosco pedemontano che cinge sia Monte Caputo che il contiguo Monte Cuccio alle cui falde vi è proprio la collina di via Bronte. Le pantere sono degli animali che utilizzano parecchio gli alberi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati