GEAPRESS – Secondo indiscrezioni ancora da confermare oggi raccolte da GeaPress, parrebbe che dopo l’appello diffuso ieri si siano attivati nuclei specializzati del Corpo Forestale dello Stato. Dovrebbero coadiuvare il buon lavoro finora svolto da diversi nuclei del Corpo Forestale della Regione siciliana purtroppo non ancora dotati di mezzi idonei ad affrontare una situazione così potenzialmente pericolosa.

Ovviamente, ci si augura che nessuna pantera, nonostante le numerose segnalazioni sia in effetti scappata, ma non è possibile che l’unica soluzione proposta dalla Regione siciliana sia quella delle vedette armate che nel caso di avvistamento avrebbero chiamato il personale di uno zoo, non esperto di grandi felini, che dista oltre mezz’ora di auto dal posto ove si aggirerebbe la pantera. La pantera è un animale molto veloce e scattante. E’ fin troppo chiaro che in caso di emergenza la soluzione immediata sarebbe stata la pallottola.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati